50 anni di successi

Un emozionante viaggio a ritroso con le immagini di archivio più significative e con il racconto dei momenti fondamentali dei primi cinque decenni di attività, raccolti attraverso le interviste a Mario De Cecco, alla moglie Iolanda, a Giampiero e Paolo, alle rispettive mogli e ai loro figli figli, oggi impegnati in azienda.

Nei primi anni ’60 Mario e Iolanda De Cecco decisero di rientrare in Italia dal Belgio, dove erano emigrati, per aprire un piccolo laboratorio per la produzione di guanti da lavoro, situato al piano terra della loro abitazione: gli inizi difficili nel 1964, i primi successi tra gli anni ’70 e ’80 con il nuovo stabilimento l’espansione negli anni ’90 e infine il percorso di internazionalizzazione a partire dai primi anni Duemila sono i passaggi più importanti della vita di un’azienda che ha mantenuto testa e cuore a San Giovanni Teatino in Abruzzo, e stabilimenti e depositi in Tunisia, Bangladesh, India, Pakistan, Singapore e Emirati Arabi che consentono di soddisfare le esigenze logistiche provenienti da tutto il mercato mondiale.

"Guanti da lavoro? In Abruzzo? Ma tu sei matto!”.
Così si sentiva rispondere Mario De Cecco nel 1960 quando parlava del suo progetto.

Libro del cinquantenario dell'azienda